Cucina trentino alto atesina

Ricette della Cucina trentino alto atesina


Ortica

L’ortica è una pianta protagonista all’interno della cucina trentino altoatesina.

ortica

Questa pianta, che cresce spontaneamente su tutto il territorio italiano, può raggiungere, in condizioni adeguate, anche i due metri di altezza. Va detto , ad ogni modo, che predilige luoghi con discrete concentrazioni di azoto e umidi.

Fogli e fusti della pianta sono coperti da peli (tricomi) i quali contengono una sostanza urticante che può causare transitorie reazioni cutanee. Questo perché nel contatto, l’apice dei tricomi si rompe e vengono rilasciate acetilcolina, istamina, serotonina e in piccola quantità quasi sicuramente anche  acido formico, che mescolate insieme  producono un effetto irrita tante sull’epidermide umana.

L’ortica fin dall’antichità è stata spesso utilizzata come alimento. E nella cucina attuale non viene lesinata in quanto a frittelle e condimento di primi piatti.  Nella cucina altoatesina rappresenta un ottimo complemento per diverse preparazioni, a partire da zuppe, fino ad arrivare a sfiziosi preparati. Ottima dal punto di vista nutritivo: contiene vitamina C, azoto e ferro.


Ricerca per ingredienti: agnello animelle asparagi bacche ginepro brodo caorte capriolo castagne cavallo cervo cicoria cipolla coniglio crauti crescione erba cipollina fagioli farina farina segale fegato finferli formaggio fragole gallina gelatina lardo latte manzo mela mirtilli rossi ortica pancetta pane pangrattato panna patate pomodoro prezzemolo ricotta salame scalogno spinaci uova vitello zucchero